2782 visitatori in 24 ore
 175 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Demetrio Amaddeo

La poesia non va pensata, è fulmine dell'anima, vento nelle ossa, gelo sulla lingua, ecchimosi nel cuore.
La poesia è musica del dolore, calore nelle vene, velo nero sulla gioia, sangue negli occhi, pugni nel ventre, fiori nella gola.
La poesia è l'immensità del niente. ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Vedi, ti devo seppellire
Vedi
ti devo seppellire
e nella stessa fossa
seppellirò il mio cuore.
Vedi
ti devo dimenticare
per non impazzire
per non sentire le tue mani
la tua bocca
i tuoi seni
sulla mia pelle
che sta per squamare.
Vedi
ti devo seppellire
e io stesso...  leggi...

’Mbriacu i tia
’Mbriacu
du to sciatu
da to vuci
du to sapuri
da to pelli
duci
comu o meli
Veni cca
e varda
l’occhi mei
lampanati
e lacrimusi
mi gira a testa
e sbandu
pi li strati
’Mbriacu
da to bucca
da to carni
da to lingua
amara
comu a...  leggi...

Chiedetelo a mia madre
Chiedetelo a mia madre
se sono figlio
o se sono fratello
svegliatela dalla tomba
e portatela qui
davanti a me, adesso
in questo momento.
Chiedetelo a mia madre
se sono astro nascente
figlio di puerpera
o granello di sabbia
disperso nel...  leggi...

Demetrio Amaddeo
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Processo a me stesso (26/09/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Rimanere umani (17/06/2022)

Demetrio Amaddeo vi propone:
 Vedi, ti devo seppellire (09/07/2017)
 ’Mbriacu i tia (14/05/2016)
 Chiedetelo a mia madre (24/01/2012)

La poesia più letta:
 
Ti sazierò con la mia fame (25/06/2016, 9569 letture)

Demetrio Amaddeo ha 3 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Demetrio Amaddeo!

Leggi i segnalibri pubblici di Demetrio Amaddeo

Leggi i 50 commenti di Demetrio Amaddeo


Autore del giorno
 il giorno 04/11/2019
 il giorno 04/11/2019
 il giorno 29/06/2019
 il giorno 30/05/2019
 il giorno 07/05/2019
 il giorno 29/04/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 27/11/2017 al 03/12/2017.
 settimana dal 24/10/2016 al 30/10/2016.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Demetrio Amaddeo in rete:
Invia un messaggio privato a Demetrio Amaddeo.


Demetrio Amaddeo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Mors tua vita mea

Biografie e Diari

Qualche giorno fa, un mio amico, mentre discutevamo del più e del meno, all’ improvviso mi disse:
-Demetrio, ho la ricetta per risolvere il male del mondo!
Ed io:
-Caspita, diventerai ricco, di cosa si tratta?(e pensavo, adesso mi tira fuori ancora Marx)
-Vedi, è molto semplice, al mondo siamo in troppi, non ci sono risorse naturali per tutti…
-E quindi?...non mi vorrai dire che…
-Si Demetrio, dobbiamo cominciare a sfoltire… dobbiamo uccidere…
-Ma no dai, ti sembra una cosa possibile? E da chi iniziamo?
-Pensaci, se ci trovassimo su una nave in alto mare e le provviste non basterebbero per tutti, tu chi faresti fuori?
-Ah io nessuno, guarda fatico anche a fare del male a un moscerino…
-Demetrio la sopravvivenza non tiene conto di queste cose, se ne fotte dell’ etica, morte tua vita mia…
-Ma no dai… siamo umani, non siamo animali…
-Siamo quelli che Dio ci ha creato…
-Ma io non credo in Dio, credo nell’ uomo, credo nella vita, credo che l’ intelligenza può sempre inventarsi qualcosa per la sopravvivenza.
-Smettila, comunque puoi stare tranquillo, secondo le mie teorie tu ti salverai…
-Che vuoi dire secondo le tue teorie, spiegati... e comunque prima o poi anche io dovrò morire…
-Non essere il solito disfattista, ascolta prima di dissentire.
-Va bene, ascolto…
-Ci sono tutti quei popoli del terzo mondo che sono un peso per l’ umanità, vivono e si moltiplicano in modo spropositato…
-Ma la chiesa predica di non usare il preservativo!
-Lascia stare la Chiesa, nel mio mondo non ci sarà posto nemmeno per loro.
-Sei ateo?
-No, ma la chiesa è un potere e nel mio ordinamento di Stato, il potere sarà in mano a pochi eletti.
-E con quale criterio verranno scelti i capi del mondo?
-Con un test d’ ammissione, il mondo sarà in mano a pochissimi, i più intelligenti per quoziente intellettivo.
-Mi sa che quest’ idea l’ ha avuta un altro e tutti sappiamo com’è finita…
-Demetrio non sto scherzando, c’è gente futile al mondo, un disagio per la nostra società… ci sono gli storpi, gli omosessuali, gli ebrei, i morti di fame… questi consumano e non danno apporto al nostro benessere… consumano ossigeno… dobbiamo tagliare i rami secchi… ne la vale il nostro futuro… dobbiamo pensare ai nostri figli, ai nostri nipoti, pronipoti… fidati è l’ unica soluzione…

Mentre lui parlava si avvicinò a noi un bambino e con le lacrime agli occhi allungò la mano per chiedere una moneta... lo guardavo mentre il mio amico continuava a spiegarmi le sue teorie, mentre uccideva povertà e diversità, senza accorgersene tirò fuori un euro e lo consegnò al bambino… mentre mi chiedevo come mai il mio amico era cambiato, rammentavo i discorsi di rivoluzione che facevamo quando avevamo vent’anni, le pietre contro il sistema… il mondo che volevamo cambiare con le ideologie, volevamo dare dignità all’ esistenza… eravamo d’ accordo su libertà ed equità…
Mentre pensavo, guardavo il bambino che si allontanava da noi sorridente… il mio amico si accorse del mio distacco mi strinse la mano e salì sul suo Cayenne nero lucido con interni in pelle lasciando la scia dei copertoni sull’ asfalto.


Demetrio Amaddeo 19/01/2021 06:27 370

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.

SuccessivaPrecedente
Precedente di Demetrio Amaddeo

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Vedi i racconti di Demetrio Amaddeo:
nella categoria:
dell'anno:














Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Racconti

Biografie e Diari
Mors tua vita mea
Fallu lavurari puru non mu pavi

Poesie


Premio Scrivere 2015
Zigzagando verso di lei Oltre le distanze (Amore)
Giustiziatemi Sete di giustizia (Sociale)
E adesso? Poesia a tema libero Menzione di merito


Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2022 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it